sabato 15 novembre 2008

Absolutely need of you


Avviso: ManuBlog ha cambiato indirizzo.
Potete trovarlo all'indirizzo http://manublog.org

In questo periodo sono un pò giù.
Sarà perchè è arrivato il mio periodico momento no, saranno gli esami, sarà la mia lunaticità (si dice così?).
Non lo so. In questo periodo non ho voglia di fare granchè.
Sto scrivendo poco. E mi dispiace, perchè leggere i commenti che mi lasciate nei post ogni giorno, è davvero una cosa che mi rende felice.
Mi sta anche bazzicando in testa l'idea di un sito tutto mio: un ManuBlog.com o qualcosa del genere..
Sto scrivendo di getto, si nota?
Non mi importa. Non sono un giornale, nè tantomeno un un magazine o qualcosa del genere.
Questo è il mio diario, e con il mio diario ci faccio quello che voglio, (e a culo tutto il resto, come direbbe Guccini...)

Leggevo oggi del caso Eluana. Tutta la vicenda la conoscete già, la mia considerazione è solo una: quando ci libereremo del Vaticano? Quando quell'incredibile ammasso di ipocrisia, menzogna, mafia e corruzione verrà smantellato e i soldi dati a chi ne ha veramente bisogno? Quando ci liberemo di questa zavorra che paralizza la società, la politica e l'enonomia?
L'altro giorno ho letto una frase bellissima, credo nè farò una maglietta: La civiltà non raggiungerà la perfezione finché l'ultima pietra dell'ultima chiesa non sarà caduta sull'ultimo prete.
Dovrebbe essere afflitta in tutti i luoghi pubblici, dalle biblioteche fino alle scuole elementari.

Leggevo oggi della Spagna. Per via della tremenda crisi che sta attanagliando l'economia mondiale, i partiti spagnoli hanno deciso di auto-tagliarsi i fondi per il rimborso ai partiti di 17 milioni di euro. Mentre i nostri parlamentari continuano ad auto aumentarsi gli stipendi, quelli del paese a noi più simile se li diminuiscono.
Ma forse dovrei smetterladi parlare di queste cose.. forse sono troppo qualunquista...

Forse avrei bisogno di staccare un pò..

Ci sono addirittura 11 commenti!!


smxworld ( 15 novembre 2008 16:34 )

Caro Manu,
come ben sai leggo sempre il tuo blog. Quasi sempre condivido i tuoi pensieri; questa volta proprio no. Ritengo che la frase sui preti e le chiese sia estremamente generalizzata.
Io sono cattolico (attenzione, questo non vuol dire che la mia patria sia il Vaticano o che io ne condivida le politiche) e nella mia vita ho conosciuto una decina di preti.
Con due di loro ho instaurato un rapporto personale e posso garantirti che sono due persone di una bontà e di una misericordia straordinarie.
Uno di loro è un missionario Ghanese che di tanto in tanto viene nel mio paesino (nella provincia di Matera. Basilicata) e l'altro è proprio il parroco della mia comunità.
Sono due esempi molto diversi tra loro eppure accomunati da una grande volontà di disponibilità verso il prossimo e per me è un grave errore condannare persone così perchè altri loro simili (o loro superiori) non sono proprio un esempio di misericordia. Sarebbe un pò come se condannassimo e disprezzassimo tutti gli italiani perchè Berlusconi è il capo del governo e questo starebbe a significare che tutto il popolo italiano è come lui. Credo che sia proprio un metro di giudizio errato.
Con stima,
Rocco (smxworld)

Manu (15 novembre 2008 20:44 )
Ciao SMXWorld, innanzitutto ti ringrazio per il bel commento che hai lasciato. Devo ammettere di avere esagerato. Seppur intriso di profondo anti-clericalismo, il mio giudizio deve rimanere il più possibile pacato e razionale.

Generalizzare è una cosa che odio e detesto chi lo fa. E' un atto di ignoranza. Ma, per dirla in "oxfordiano", ne avevo le palle piene. Venivo da una giornataccia, una di quelle che o ammazzi qualcuno o scrivi due puttanate sul blog. Io ho scelto la seconda.

A risentirci Rocco, e grazie ancora del commento.
Ale ( 15 novembre 2008 21:05 )

Per quanto mi riguarda, non c'è cosa più bella che leggere un post scritto di getto. Riguardo al sito sarebbe veramente una cosa carina, e sarebbe un impegno bello serio. Ciao Manu. Buon week-end

ladyoscar ( 15 novembre 2008 23:06 )

I tuoi post sono sempre interessanti e se scrivi di getto anche più vivi!
L'idea del sito è ottima direi! :-)
non staccare mai la spina manu c'è bisogno anche di te!

Maraptica ( 15 novembre 2008 23:44 )

Stai su manu... si vive sempre con la speranza che domani accada qualcosa di nuovo/bello. O che, meglio ancora, non accada nulla...e tu ne sia felice. Un abbraccio. Sarah

nespolina ( 16 novembre 2008 14:45 )

Manu credo di capirti...anche io ho un periodo un pò così...forse la stagione gli impegni...mi trovo come in un limbo...mi annoio boh non saprei...
anche io sono lunatica (all'ennesima potenza ahimè) e in questo periodo sento sempre più forti i miei sbalzi di umore la mia intolleranza verso tutto e tutti...
Vorrei una novità, qualcosa che mi travolgesse e mi facesse sentire viva... passerà... è il periodo... un abbraccio forte !

nespolina ( 16 novembre 2008 14:46 )

riguardo al caso di Eluana... beh adotto in pieno la tua frase "La civiltà non raggiungerà la perfezione finché l'ultima pietra dell'ultima chiesa non sarà caduta sull'ultimo prete!".

Manu (16 novembre 2008 15:58 )
Grazie a tutti, veramente..
E' bello sapere che se ho bisogno rispondete in tanti..
Felipegonzales ( 16 novembre 2008 18:55 )

Non solo i politici arraffano, ma anche imprenditori, giornalisti, calciatori, veline, insomma tutti quelli che possono.

Lara ( 17 novembre 2008 21:51 )

Siamo tutti demotivati in questo periodo e a ragione, purtroppo.
Per la chiesa cattolica sono completamente d'accordo con te, è una delle lobbie più potenti nel mondo e non ha niente a che vedere con la fede e qualche buon cristiano (compresi i preti)
O.T. Non sono più convolvolo. Il mio blog Estate incantata si sta trasferendo su blogspot. Io ti ho già linkato :)

Ciao caro Manu, come vedi siamo tutti solidali con te.

Manu (18 novembre 2008 00:25 )
@Lara
Lo sapevo già Lara, pensi che non ti segua? ;-)
E grazie anche a te per il commento..

Articoli correlati


Lascia un commento





Some rights reserved by ManuBlog. Powered by Blogger
Autore: Manu / Feed: Rss 2.0 / Technorati Profile
Blog under Creative Commons License