domenica 9 novembre 2008

Il tipico elettore berlusconiano


Avviso: ManuBlog ha cambiato indirizzo.
Potete trovarlo all'indirizzo http://manublog.org

Il dio dei Berlusconiani nelle sue moltelici apparizioni


“Per vincere le elezioni mi rivolgo agli elettori come se fossero ragazzini di 13 anni nemmeno tanto intelligenti”
- Berlusconi sul rispetto che ha dei suoi elettori

“Il 54% degli italiani ha votato berlusconi, sono tutti stupidi secondo te?”

- Tipico argomento berlusconiano

“Si”

- Tipica risposta di chiunque sia dotato di un minimo di cervello


L'elettore berlusconiano è una creatura antropomorfa che per un cavillo giuridico ha diritto al voto: tecnicamente infatti appartiene alla specie umana (nella comunità scientifica comunque il dibattito è ancora aperto). Anche se nel mondo ci sono numerosi tipi di elettori di destra, nessuno può eguagliare i berlusconiani per ignoranza, stupidità, capacità di riportare un bastoncino lanciato lontano, puzza corporea: fanno infatti parte di quel Made in Italy di cui dobbiamo proprio essere fieri. Sono uno degli argomenti di chi sostiene che la dittatura sia meglio della democrazia. I berlusconiani, normalmente diffidenti verso la cultura (che giudicano di sinistra), hanno però un modo di “pensare” comune: questo è il frutto di anni di insegnamento di grandi maestri come Mike Buongiorno, Teo Mammuccari e Lucignolo (in tutti i sensi).

Il "pensiero" dell'elettore berlusconiano

Giustizia


L'elettore berlusconiano è convinto che i brigatisti, dopo essere diventati più radicali nelle loro posizioni, abbiano lasciato la lotta armata per diventare magistrati. I giudici vengono visti come infide creature che passano il loro tempo ad intercettare persone a caso, a perseguitare il povero Silvio ed a cercare di rovinare il natale. I berlusconiani, anche se non hanno mai visto un magistrato allo stato brado, ma solo in televisione ed allo zoo, condividono con il loro leader politico-religioso l'odio per questi pericolosi bolscevichi, odio che può essere paragonato a quello dei leghisti per i Bingo Bongo: come i leghisti infatti organizzano delle ronde per scovare i magistrati nelle loro tane e torturarli a suon di provvedimenti disciplinari.

Tasse

L'elettore berlusconiano considera le tasse un crimine contro l'umanità, come l'olocausto e la Par Condicio: è convinto che Prodi ed i comunisti abbiano inventato le tasse perchè sono invidiosi della ricchezza di Berlusconi e vogliono prendersi i soldi della povera gente (categoria alla quale pensa di appartenere anche se guida una Porsche, ovviamente Cayenne). Questo gregge di estimatori di Pippo Franco & Co. non riesce proprio a cogliere il difficile concetto "tu paghi le tasse in modo che lo stato possa garantirti dei servizi" e sogna un mondo finalmente libero dalle tasse, in cui "ciascuno lavorerà secondo le sue capacità, ed a ciascuno sarà dato secondo le sue necessità". Naturalmente, come supremo gesto rivoluzionario, quando può le tasse le evade, e ne va pure orgoglioso.

Par Condicio

L'elettore berlusconiano considera la Par Condicio un crimine contro l'umanità, come l'olocausto e le tasse. Sostiene che sia una legge liberticida, inventata dai comunisti perchè odiano la libertà di parola, ed è davvero convinto che a Silvio venga negata la possibilità di parlare ( ! ) e che quelle poche volte che parla le sue parole siano stravolte dai media comunisti (Anche se lo stesso Silvio ha acquistato diversi giornalisti). L'unico momento in cui inconsapevolmente applica la Par Condicio è quando condanna sia il fascismo che la resistenza, sostenendo, con lo stesso sorriso beota che ha quando guarda Buona Domenica, che partigiani e repubblichini vanno rispettati allo stesso modo, anche se combattevano per due cause diverse: gli uni per una feroce dittatura, quella comunista naturalmente, gli altri perchè i treni arrivavano in orario. Nella sua visione distorta del mondo gli americani si allearono con la repubblica di Salò per liberarci dalla resistenza.

La sua visione distorta del mondo: Teoria del Grande Complotto

L'elettore berlusconiano ha una conoscenza della storia politica italiana riassumibile con la frase: "Silvio ha salvato la democrazia dal golpe dei magistrati comunisti", frase che peraltro ripete in cotinuazione, secondo la formula "una bugia detta molte volte diventa verità". A questo punto l'elettore berlusconiano potrebbe rispondere che ciò è inverosimile, dato che nemmeno conosce la parola "golpe": d'altro canto non conosce neppure la parola "inverosimile" quindi questo non accadrà mai. Nella sua fragile mente quindi, concimata da anni di merda catodica, ha potuto attecchire una visione del mondo nota come Teoria del Grande Complotto: questa teoria, che unifica tutte le teorie complottistiche conosciute, sostiene che Magistrati, giornalisti, insegnanti, studenti, religioni monoteistiche, alieni, CIA (e molti altri ancora) complottino da anni contro Silviuccio perchè sono tutti invidiosi della sua ricchezza; ovviamente dietro ci sono sempre i comunisti. Tra i maggiori sostenitori di questa puttanata tesi vi sono grandi personalità come il senatore (o presunto tale) Paolo Guzzanti, l'acrobata intellettuale Giuliano Ferrara ed il detentore del record mondiale di maggior numero di noci di cocco spaccate a capocciate.

L'elettore berlusconiano in pillole

# È fedele lettore di quotidiani come "Il Giornale" e "Libero".
# I quotidiani sopracitati sono le sue sacre scritture.
# La sua dieta televisiva è a base di TG4 ed Emilio Fede.
# La responsabilità del degrado culturale del paese è ad esclusivo appannaggio del centro-sinistra...
# ...e da programmi televisivi come Amici di Maria De Filippi e il Grande Fratello...
# ...anch'essi manipolati dai comunisti.
# Ha letto "Il libro nero del comunismo".
# Ignora totalmente cosa sia la P2.
# O se lo sa, afferma che è tutto un complotto ordito dalla magistratura politicizzata.
# Marcello Dell'Utri è una delle vittime delle toghe rosse.
# Crede che Forza Italia è sia un meraviglioso progetto politico.
# Crede che Michela Vittoria Brambilla abbia delle proposte politiche, quando in realtà può proporre un paio di autoreggenti molto provocante.
# Ritiene che Napoli ora sia una città pulita.
# Bruno Vespa non può che essere il miglior giornalista italiano di tutti i tempi.
# Marco Travaglio non esiste.
# Il tribunale di Milano dovrebbe essere fatto detonare con venti tonnellate di esplosivo.


Tratto da Nonciclopedia

Ci sono addirittura 19 commenti!!


convolvolo21 ( 9 novembre 2008 18:54 )

Descrizione perfetta di più della metà del popolo italiano.
Bella nazione eh?
Ciao Manu.

reverso_2007 ( 9 novembre 2008 21:55 )

Ciao...scusami se utilizzo questo post per proporti uno scambio link e perche'no...uno scambio di idee e problematiche sul blog....
Fammi sapere...complimenti per tutto!!Davvero molto bello!!
http://archimede2008.blogspot.com

Manu (9 novembre 2008 22:09 )
@Reverso_2007
Per lo scambio link non c'è problema: dimmi quando mi hai linkato che ti linko subito anche io.
Importante, però, è lo scambio di idee e opinioni: se hai qualcosa di intelligente sei il benvenuto!
Andrew ( 10 novembre 2008 01:16 )

descrizione perfetta manu!

Mauro ( 10 novembre 2008 07:57 )

purtroppo è tutto vero ciò che hai scritto

Maraptica ( 10 novembre 2008 08:45 )

Il berlusca versione estiva (bandana e abbronzatura) somiglia a te in villeggiatura a Sharm (mo m'ammazza) :-D

digito ergo sum ( 10 novembre 2008 08:58 )

non so se il degrado culturale sia solo ad opera del centro-sinistra... so che anche il centro-sinistra ha giocato il suo bel ruolo.

per il resto... concordo con tutto. e sono felice di essere svizzero (in questi casi, almeno)

nespolina ( 10 novembre 2008 11:13 )
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
nespolina ( 10 novembre 2008 11:14 )

:-D descrizione tristemente veritiera... il problema è che glielo fai notare loro ti guardano così :-O

Manu (10 novembre 2008 11:37 )
@Maraptica
L'uso che Maraptica sta facendo di questo blog, pagato con i soldi di tutti, è veramente un uso criminoso.. :-P

@Nespolina
Si... conosco quello sguardo...
Maraptica ( 10 novembre 2008 13:09 )

Ma vedi te se non c'è manco la libertà di parola e di pensiero qua... Tze

Manu (10 novembre 2008 14:02 )
@Maraptica
Ma infatti io ho solo invitato i dirigenti del blog a cacciarti, poi sono loro che hanno preso iniziativa...
Ale ( 10 novembre 2008 15:00 )

ahah..molto divertente :)

Maraptica ( 10 novembre 2008 17:48 )

Quindi sono stata ufficalmente cacciata?! Bene...anzi BENE (scena isterica)... venduto, anzi VENDUTO! Ecco! +incavolatissimo+

Manu (10 novembre 2008 18:49 )
@Maraptica
Noooo!!! E' stato un malinteso, colpa della solita stampa stalinista!!!
Non mi abbandonare Sarah, ti offro un posto come ministro alla Pari Opportunità :-P
Maraptica ( 10 novembre 2008 18:56 )

E qui la domanda nasce spontanea....che ca**o devo dare/fare in cambio?! :-O

Manu (10 novembre 2008 19:02 )
Osti.. qui mi metti in difficoltà...
Dai, sei riamessa con formula dubitativa :-D

Non per altro, ma perchè il sesso telematico non da soddisfazioni :-P ...
Maraptica ( 10 novembre 2008 20:31 )

M'è andata meglio che alla Carfagna...Fiuuu

Matthew ( 18 novembre 2008 12:38 )

Anche il Grinch è un brigatista?!


Articoli correlati


Lascia un commento





Some rights reserved by ManuBlog. Powered by Blogger
Autore: Manu / Feed: Rss 2.0 / Technorati Profile
Blog under Creative Commons License