mercoledì 28 maggio 2008

Dio si masturba


Avviso: ManuBlog ha cambiato indirizzo.
Potete trovarlo all'indirizzo http://manublog.org


Assiomi

Dio è perfetto
Dio è unico
Dio è maschio
quest'ultimo punto, essenziale per la dimostrazione della tesi, può essere oggetto di contenzioso. I cristiani non transigono su questo asserto (infatti essi si riferiscono a Dio col pronome "Egli" e mai con "Ella", dunque escludono a priori la possibilità che possa essere femmina), ma neanche loro sono in grado di fornirne una prova concreta. Tuttavia la Bibbia ci giunge in soccorso ricordando che "Il signore creò l'uomo a Sua immagine e somiglianza". È pertanto inconfutabile il postulato della mascolinità di Dio - checché ne dicano i Testimoni di Geova, i quali si ostinano a chiamare Dio con un nome da donna.
Tesi
  1. La distinzione univoca tra maschi e femmine si basa sulle differenze anatomiche. Essendo maschio e non femmina, il Signore deve possedere un pene- anzi, un Signor Pene, di proporzioni bibliche adeguate al personaggio.
  2. La perfezione implica la mancanza di attributi inutili. Quindi il pene di Dio, per non andare sprecato, deve essere utilizzato, in quanto parte della Sua perfezione.
  3. Il pene assolve due funzioni: espulsione di rifiuti e attività sessuali. Poiché Dio è perfetto, nulla di ciò che compone la Sua persona può considerarsi rifiuto. Pertanto, l'unica funzione peniena ammessa nel Suo caso è quella sessuale.
È qui che il ragionamento incontra uno scoglio: se Dio è perfetto, non può che accoppiarsi con esseri perfetti quanto lui. Ma tali esseri non esistono, in quanto abbiamo espressamente postulato l'unicità di Dio, accanto alla Sua perfezione. La dimostrazione sembrerebbe dover concludersi qui, ad un punto morto.

Ma, in realtà, rimane un'altra possibilità per confermare la mascolinità di Dio e placare le ambasce dei nostri lettori cristiani. Si pensi semplicemente, basandosi sulla comune esperienza, a cosa conduce un'urgenza di accoppiamento sessuale che non può essere soddisfatta. In parole povere: cos'è che fa chiunque quando gli tira ma non ha la tipa?

Conclusione

Esatto. Dio si masturba.

Corollari
  • Dio si masturba in quanto maschio, unico e perfetto.
  • Ma Dio è sempre maschio, unico e perfetto.

Ergo, Dio si masturba sempre. Anche in questo momento.

Esso ha fornito, seppur involontariamente, la risposta alla domanda che da millenni tormenta filosofi e teologi in tutto il mondo:

Come può Dio, onnipotente e onnibenevolo, permettere che il male esista e imperversi?

Semplice. Essendo continuamente intento a soddisfare sé stesso, Egli è troppo distratto per occuparsi delle questioni meschine e banali degli umani.
Inoltre si può ipotizzare che l'abitudine divina a non osservare le vicende terrene sia dovuta in realtà all'effettiva incapacità per Dio di gettare il Suo sguardo sull'umanità: incapacità, se ciò è vero, imputabile ai ben noti effetti collateral della qui citata occupazione divino-adolescenziale.

Effettivamente, ora si spiega meglio la "venuta" del Signore...

Tratto da Nonciclopedia.

Ci sono addirittura 6 commenti!!


stefanodilettomanoppello ( 29 maggio 2008 15:42 )

ora si spiega la pioggia

Andrew ( 30 maggio 2008 01:51 )

eheheheheh

bradipa ribelle ( 31 maggio 2008 23:51 )

effettivamente non fa una piega questo ragionamento :o)

Pellescura ( 1 giugno 2008 20:46 )

Siete solo pre...venuti! :-)

Carmelo ( 29 luglio 2008 18:53 )

Pare proprio che sia così!!

Anonimo ( 8 agosto 2008 23:47 )

Il discorso non fa logicamente una piega, ma è costruito su un presupposto sbagliato: chi ha scritto quelle stronzate non vuole cercare la verità con il ragionamento, ma vuole, ragionando, cercare di persuaderti delle sue menzogne. Vediamo se costui, che si crede tanto intelligente, riesce a confutare questo:
< se Dio è perfetto perchè va a fare cose che fanno soltanto i più miseri degli uomini? >
Nelle sacre scritture è infatti scritto che Dio, anche se è a nostra immagine e somiglianza, si dissocia totalmente dai comportamenti fallaci di noi uomini.
Dio è unico iperituro ed immutabile e la bibbia non fa riferimento alla sua sessualità perchè Lui non ha bisogno di riprodursi essendo solo con il creato che in 7 giorni ha costruito. Noi però necessitiamo, (come gli altri esseri viventi), di organi riproduttivi, altrimenti ci estinguiremmo.
Oltretutto se Dio fosse totalmente uguale a noi avrebbe un cervello uguale al nostro, cioè limitato.
Con questi argomenti le eresie di chi ha scritto il suddetto sito internet crollano del tutto. Che Dio salvi la sua anima errante!!


Articoli correlati


Lascia un commento





Some rights reserved by ManuBlog. Powered by Blogger
Autore: Manu / Feed: Rss 2.0 / Technorati Profile
Blog under Creative Commons License